I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA: USCITE DAL 27 GENNAIO AL 02 FEBBRAIO 2020

USCITE 27-02FEB2020

Appuntamento fisso  per il nostro BLOG, con I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA, un recap delle uscite Top della settimana che ci accingiamo ad affrontare!!!

Per la Trama e il link di acquisto vi basterà semplicemente cliccare sulla cover!!

Buoni Acquisti e Buona Lettura!!!

27 GENNAIO 2020

28 GENNAIO 2020

30 GENNAIO 2020

31 GENNAIO 2020

01 FEBBRAIO 2020

I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA: USCITE DAL 20 AL 26 GENNAIO 2020

uscite 20-26gen20

Appuntamento fisso  per il nostro BLOG, con I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA, un recap delle uscite Top della settimana che ci accingiamo ad affrontare!!!

Per la Trama e il link di acquisto vi basterà semplicemente cliccare sulla cover!!

Buoni Acquisti e Buona Lettura!!!

20 GENNAIO 2020

21 GENNAIO 2020

23 GENNAIO 2020

24 GENNAIO 2020

25 GENNAIO 2020

I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA: USCITE DAL 13 AL 19 GENNAIO 2020

USCITE 13-19GENN2020

Appuntamento fisso  per il nostro BLOG, con I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA, un recap delle uscite Top della settimana che ci accingiamo ad affrontare!!!

Per la Trama e il link di acquisto vi basterà semplicemente cliccare sulla cover!!

Buoni Acquisti e Buona Lettura!!!

13 GENNAIO 2020

14 GENNAIO 2020

15 GENNAIO 2020

16 GENNAIO 2020

17 GENNAIO 2020

18 GENNAIO 2020

I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA: USCITE DAL 06 AL 12 GENNAIO 2020

uscite 0612gen2020

Appuntamento fisso  per il nostro BLOG, con I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA, un recap delle uscite Top della settimana che ci accingiamo ad affrontare!!!

Per la Trama e il link di acquisto vi basterà semplicemente cliccare sulla cover!!

Buoni Acquisti e Buona Lettura!!!

06 GENNAIO 2020

07 GENNAIO 2020

08 GENNAIO 2020

09 GENNAIO 2020

10 GENNAIO 2020

RECENSIONE: “CUCITO ADDOSSO” DI REBECCA QUASI

cucito-addosso-card-reviewles.jpg

TITOLO: CUCITO ADDOSSO

AUTORE: REBECCA QUASI

EDITORE: MORE STORIES

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 01 LUGLIO 2019

Trama

Il giudice Arrigo Accorsi è un uomo tutto d’un pezzo. Svolge il suo lavoro diligentemente e si tiene lontano dalle donne.
Del resto, a cosa serve la compagnia del gentil sesso quando può passare le serate con Sally, il suo adorato cane?
Quando sua nipote gli prende un appuntamento dalla nota sarta Delia Toschi, però, tutte le sue certezze saltano.
Arrigo e Delia si rincorreranno dal primo momento, in una schermaglia amorosa che non risparmierà colpi e che insegnerà a entrambi il valore profondo della passione e dell’affetto.

Recensione

Le mie amiche librose mi avevano avvertito, e forse per voi dreames che mi state leggendo non è certo una novità, ma per me lo è stata: Rebecca Quasi è, e rimarrà, una tra le più belle sorprese di questo duemiladiciannove.
Per questa meravigliosa scoperta devo innanzitutto ringraziare la casa editrice More Stories che ha messo a disposizione per il nostro blog, la copia ARC del romanzo che andrò a recensire.

“Cucito addosso” è, come avrete capito, il primo romanzo che leggo di questa autrice, e sin dalle prime pagine mi ha convinta e trasportata in una dimensione del tutto inusuale, singolare e accattivante sia per il contenuto sia per il suo stile narrativo.

Non credo di avere una proprietà di linguaggio adeguata per descrivere proprio quest’ultimo.

Ci proverò a raccontervelo come l’ho percepito durante la lettura, e cioè come se fosse una melodia corposa, fluente, misurata ad hoc per il momento che descrive, in perfetta sintonia con la caratterizzazione dei personaggi principali e non.

Riecheggia in testa il suo ritmo cadenzato dalla successione di parole collegate tra di esse, non solo dal senso logico della frase, ma anche da una magnifica corrispondenza di suoni che l’ha resa così speciale per le mie sinapsi.
Così com’è particolare il protagonista maschile, Arrigo Accorsi, il quale dovrebbe risultare il più odioso tra gli odiosi esseri di sesso maschile: misogino, scapolo convinto per la suddetta misoginia, metodico al limite del pedante e con tutta una serie di idiosincrasie che lo rendono un vero orso solitario.

Dovrebbe appunto, ma non lo è – odioso – perché oltre a tutto questo è anche un uomo integerrimo, attraente fisicamente, amabile con il suo cane con il quale intavola conversazioni e addirittura riesce a farsi rispondere nel linguaggio canino!

Ma il meglio di Arrigo lo riesce a tirar fuori Delia Toschi che, oltre ad essere una bellissima donna, ha l’intelligenza e l’ardire di accettare l’atipico corteggiamento di quest’uomo così inarrivabile, e perciò unico nel suo genere.
Altro punto di forza del romanzo sono i dialoghi tra i due: una combinazione perfetta tra un’ironia sottile e tagliente e una licenziosa sensualità tenuta a freno a stento dalle remore di Arrigo.


Non era ancora riuscito a capire cosa avesse quella donna di così magnetico, sì era bella, ma non uno schianto, era intelligente, ma a lui le menti femminili non interessavano, era sicura di sé, aveva le idee chiare, tutte cose di cui non gliene importava un accidenti, compresa la bellezza. Eppure non poteva fare a meno di guardarla, di ascoltarla, di risponderle e, scoperta recente e assai drammatica, di toccarla.”


Questo estratto riassume in poche frasi la psicologia di Arrigo e la sua riluttanza a lasciarsi andare all’impulso del tutto nuovo di provare interesse e attrazione per Delia.

E altrettanto esplicativa è la seguente affermazione della protagonista:


Tu sei innamorato di me. Rassegnati. Mi dispiace, lo so che ti secca, che è contro i tuoi principi e che io non ti piaccio nemmeno, ma ormai è successo.”

Ma questa auto-dichiarazione di Delia non sortirà nell’immediato la capitolazione di Arrigo; sarebbe un epilogo troppo scontato e poco credibile per come l’autrice ha imbastito le vicissitudini dei due, complici anche le interferenze esterne che ostacoleranno la loro, già complicata, relazione.

In definitiva “Cucito addosso” è tutto da scoprire e assolutamente da leggere perché è un romance contemporaneo originale e impareggiabile per tutti i motivi che vi ho descritto sin qui.

Francamente non riesco a trovare un punto debole in questa storia in cui anche i personaggi secondari hanno una messa a fuoco nitida e vitale.

Una per tutti, la nipote di Arrigo, il quale la definisce:


“Sofia e la semplicità erano come dire Gengis Khan e la misericordia.”

L’ antitesi perfetta di suo zio, con la sua eccentricità e disinvoltura.

Una piccola nota prima di concludere: l’età anagrafica dei protagonisti è compresa tra i quaranta e i cinquant’anni, quindi mi sento di consigliarlo soprattutto a lettori che rientrano in questo target d’età, e comunque anche ai lettori più giovani che ricercano qualcosa dissimile all’amore impulsivo tipico dell’età giovanile.

Praticamente lo stra-consiglio a tutti coloro che amano le belle storie, scritte divinamente, e più di ogni altra cosa, perché lo ritengo un fiore all’occhiello nel vasto panorama editoriale italiano e non solo.

VOTO:

5

SENSUALITA’:

3

VOTO ARRIGO:

corona5

VOTO DELIA:

5

RECENSIONE A CURA DI:

Sienna2

EDITING A CURA DI:

Candy2

I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA: USCITE DAL 16 AL 22 DICEMBRE 2019

USCITE 16-22 DICEMBRE 2019

Appuntamento fisso  per il nostro BLOG, con I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA, un recap delle uscite Top della settimana che ci accingiamo ad affrontare!!!

Per la Trama e il link di acquisto vi basterà semplicemente cliccare sulla cover!!

Buoni Acquisti e Buona Lettura!!!

16 DICEMBRE 2019

17 DICEMBRE 2019

18 DICEMBRE 2019

19 DICEMBRE 2019

20 DICEMBRE 2019

21 DICEMBRE 2019

I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA: USCITE DAL 09 AL 15 DICEMBRE 2019

uscite 09-15 dic19

Appuntamento fisso  per il nostro BLOG, con I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA, un recap delle uscite Top della settimana che ci accingiamo ad affrontare!!!

Per la Trama e il link di acquisto vi basterà semplicemente cliccare sulla cover!!

Buoni Acquisti e Buona Lettura!!!

09 DICEMBRE 2019

10 DICEMBRE 2019

12 DICEMBRE 2019

13 DICEMBRE 2019

14 DICEMBRE 2019

 

I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA: USCITE DAL 25 NOVEMBRE AL 01 DICEMBRE 2019

USCITE DAL 25-11 AL 01-12.png

Appuntamento fisso  per il nostro BLOG, con I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA, un recap delle uscite Top della settimana che ci accingiamo ad affrontare!!!

Per la Trama e il link di acquisto vi basterà semplicemente cliccare sulla cover!!

Buoni Acquisti e Buona Lettura!!!

25 NOVEMBRE 2019

MatrimonioVittoriano_Huge

26 NOVEMBRE 2019

27 NOVEMBRE 2019

28 NOVEMBRE 2019

29 NOVEMBRE 2019

30 NOVEMBRE 2019

01 DICEMBRE 2019

 

 

 

RECENSIONE: “OGGI NON È UN GIORNO QUALUNQUE” DI FEDERICA DI IESU

oggi-non-è-un-giorno-qualunque-card-reviewles.jpg

TITOLO: OGGI NON È UN GIORNO QUALUNQUE
AUTORE: FEDERICA DI IESU
EDITORE: MORE STORIES
GENERE: NARRATIVA CONTEMPORANEA
PUBBLICAZIONE: 4 OTTOBRE 2018

Trama

Borgo Sole è un piccolo e tranquillo paese arroccato tra i monti del Trentino, dove tutti i cittadini si conoscono e vita e passioni si consumano attorno alla piazza principale.

Anna e Ariel sono due amiche che condividono la casa e il lavoro nella loro bottega d’arte in cui i colori naturali estratti artigianalmente vengono usati per creare piccoli capolavori.

Tutto sembra scorrere serenamente ma sia Anna che Ariel nascondono segreti che hanno segnato il loro passato. La situazione e la vita di Anna subiscono una scossa quando Daniel, il grande amore della ragazza, torna a vivere in paese dopo un lungo periodo di assenza. L’arrivo del ragazzo e il verificarsi di una tragedia costringeranno Anna a mettere in discussione le proprie certezze e a intraprendere un viaggio alla scoperta di un segreto che riguarda proprio la sua adorata amica Ariel.

Una storia dolce e intensa che coinvolge dalla prima all’ultima riga con misteri da svelare e colpi di scena.

Recensione

Ancora non so dirvi cosa mi abbia attirato di più di questo libro, certo è che Oggi non è un giorno qualunque di Francesca Di Iesu è un libro che parla all’anima.

L’autrice costruisce un racconto semplice ma allo stesso tempo complesso, ricco di dettagli che s’intrecciano arricchendolo di colori. È un testo molto curato, sia nella parte tecnica dedicata al mestiere svolto dalle protagoniste, sia nella descrizione del piccolo borgo in cui vivono.

Peccato, però, che la storia rimanga un po’… superficiale. Non fraintendetemi, è ricca di avvenimenti che si dipanano nel tempo, ma non ci si sofferma troppo a lungo su nessuno, facendo perdere quel coinvolgimento emotivo che meriterebbe una storia come questa.

I tuoi occhi sono belli come quelle stelle.” Me le indicò puntando il dito. “Non devi bagnarli con le lacrime.” Nella purezza e nell’ingenuità di quella frase mi sono persa infinite volte. Ho rivissuto quel momento fino a farlo sbiadire. È l’attimo da cui non c’è stato più un ritorno.

Anna è un bel personaggio, un po’ sfortunato, ma le sue vicende non risultano così drammatiche come dovrebbero proprio per la mancanza di questa sottolineatura. Anna però, è anche fortunata, perché ha trovato sul suo cammino Ariel, una donna che sembra incarnare una saggezza antica e che mostra una sensibilità soprannaturale ed è proprio attraverso Ariel che l’autrice riesce a esternare quel bouquet di emozioni tenui che si nascondono tra le righe del racconto.

Se amassi e perdonassi si risolverebbero tante cose.” “Giusto.” “Mia piccola goccia di colore, amare è l’unica cosa che dovrebbero imporci nella vita, come fosse una regola.”

Inoltre, attorno a queste due figure, l’autrice ha costruito una storia di amicizia e amore materno addirittura superiore a quello con la madre di Anna che dona una sfumatura ancor più delicata al libro. Direi… rosa cipria, per usare il gergo delle protagoniste!

Daniel invece rappresenta il tallone di Achille della protagonista: le motivazioni per cui se n’è andato non sono banali ma anche qui la dimensione emotiva resta a livello superficiale e non si riesce a entrare in empatia con lui. Il suo ritorno è troppo facile e non supportato da una passione ardente ma da un amore consolidato, che arriva sotto pelle come un brivido ma che come tale passa in fretta.

Non è possibile tornare indietro. Quando una rondine ha imparato a volare, non puoi chiederle di restare a terra. Al massimo puoi chiederle di volare altrove, ed è quello che sto cercando di fare.”

Insomma Dreamers, mi sarei aspettata, vista la trama ricca di eventi e suspense, una storia piena di emozioni forti, potenti, invece, a parte un piccolo passaggio in cui la protagonista fugge spaventata e la paura si “sente”, la componente emotiva resta tiepida.

Ma questo è l’unico difetto che posso trovare a questo bel libro che comunque vi consiglio😊.

VOTO:

4

VOTO DANIEL:

corona3

VOTO ANNA:

4

VOTO ARIEL:

4,5

RECENSIONE A CURA DI:

Queen2

EDITING A CURA DI:

Candy2

 

I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA: USCITE DAL 11 AL 17 NOVEMBRE 2019

USCITE 11-17 NOV.2019

Appuntamento fisso  per il nostro BLOG, con I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA, un recap delle uscite Top della settimana che ci accingiamo ad affrontare!!!

Per la Trama e il link di acquisto vi basterà semplicemente cliccare sulla cover!!

Buoni Acquisti e Buona Lettura!!!

11 NOVEMBRE 2019

12 NOVEMBRE 2019

13 NOVEMBRE 2019

14 NOVEMBRE 2019

15 NOVEMBRE 2019

16 NOVEMBRE 2019

17 NOVEMBRE 2019