RECENSIONE IN ANTEPRIMA: “IL MIO DEMONE CUSTODE” DI GIULIA NASOLE (TRILOGIA IL MIO DEMONE CUSTODE #1)

il-mio-demone-custode-card-reviewles.jpg

TITOLO: IL MIO DEMONE CUSTODE 

AUTORE: GIULIA NASOLE

EDITORE: CIGNONERO

SERIE: TRILOGIA IL MIO DEMONE CUSTODE #1

GENERE: YOUNG ADULT

PUBBLICAZIONE: 31 OTTOBRE 2019

Trama

Katy Miller ha diciassette anni e neanche un segreto. La sua vita scorre tranquilla: una carriera scolastica senza nessuno scossone, nessuna bugia da raccontare ai genitori, nessun colpo di testa. Almeno fino a quando, per restituire un favore alla sua migliore amica Rylee, Katy si mette nei guai, e quella che doveva essere una serata solo un po’ fuori dalle righe, si trasforma in un incubo.
Nella palestra dove Rylee l’ha portata, non si organizzano dei semplici match sportivi, ma vere e proprie lotte all’ultimo sangue tra combattenti che non hanno nulla da perdere. E alla fine degli incontri è proprio uno di loro a mettere gli occhi – e le mani – addosso alle due ragazze. Katy e Rylee sembrano non avere alcuna speranza di scappare, ma all’improvviso un altro lottatore interviene in loro aiuto: si fa chiamare Lucifer, è il campione imbattuto di ogni incontro. Combatte indossando una maschera da demone ed è giovane, violento e spietato. Nessuno sa davvero chi sia. Nessuno conosce il suo vero nome.
Katy è convinta che non rivedrà mai più il ragazzo misterioso che, dopo averla salvata, è scomparso senza lasciare traccia. Finché una mattina, a scuola, nel banco accanto al suo, compare un nuovo studente. È arrogante e sfrontato, e durante le lezioni si comporta come una tigre in gabbia. Si chiama Caleb Hale. Ha lo stesso identico sguardo che Katy ha visto di sfuggita sotto la maschera di Lucifer.
Adesso, anche Katy ha finalmente un segreto.
Solo che non sa fino a che punto può essere pericoloso.

Recensione

Bentornate Dreamers,

oggi vi parlo del libro Il mio demone custode, primo volume di una nuova trilogia young adult, scritta dall’autrice nostrana Giulia Nasole. Quando ho capito che la storia era stata precedentemente pubblicata su Wattpad, devo essere sincera, ho storto un po’ il naso, preoccupata del fatto che in passato non ho avuto grandissimo feeling con i libri tratti proprio da quella piattaforma. Fortunatamente però non è questo il caso.

Prima di parlarvi della storia è doveroso fare i miei complimenti all’autrice per il suo stile, uno stile che con semplicità e con cura, ma senza rendersi pesante, riesce a immergerci nella storia dal primo istante e a tenerci incollati alle sue pagine fino alla fine; lo stesso stile con cui ha magnificamente caratterizzato i personaggi, sia principali che secondari.

Ma andiamo a noi.

Questa è la storia di Lucifer e di Katy, due giovani profondamente diversi. Il bianco e il nero. Il bene e il “male”. La parte spensierata dell’adolescenza e quella tormentata.

Katy è al suo ultimo anno di scuola superiore. È una normale ragazza alla soglia dei suoi diciotto anni. Non ha grilli per la testa e le uniche pazzie cui si lascia andare sono sempre proposte che vengono dalla sua migliore amica, Rylee. Proprio l’ultima trovata di Rylee porta le due ragazze in una situazione di pericolo che riescono a superare solo grazie all’intervento di lui, Lucifer, il giovane che dietro una maschera completamente nera, prende parte a dei combattimenti di vale tudo. Katy non conosce il suo nome, non sa chi si celi dietro a quella maschera, ma non potrà mai dimenticare quegli occhi che per brevi istanti hanno incrociato i suoi, gli stessi occhi che credeva di non rivedere mai più e che invece rincontra e riconosce nell’ultimo luogo in cui si sarebbe aspettata, la scuola.

“Quel ragazzo seduto accanto a me, dall’aria arrabbiata e feroce, era il mio angelo custode in carne e ossa. E non sembrava felice di rivedermi.”

Caleb Hale, il nuovo studente, un ragazzo che fuma troppo, perennemente in ritardo alle lezioni e che non si separa mai dalla sua moto. È un ragazzo difficile, chiuso, con un’aura di mistero e pericolo che lo circonda e che non lo abbandona mai. Non si lascia scalfire da nulla né da nessuno, questo fin quando non si rende conto di essere stato riconosciuto.

Il personaggio di Caleb è il vero mistero di tutto il libro e rimarrà tale per l’intera lettura.

“D’un tratto, mi fu chiara una cosa fondamentale: Caleb la maschera non la indossava solo sul ring, la indossava nella vita. Si proteggeva il cuore, così. Ma perché?”

Da dove proviene questo ragazzo così affascinante ma irraggiungibile? Qual è la sua storia? Perché prende parte, quasi incurante della sua salute, a dei combattimenti illegali col rischio di farsi molto male?

Se da un lato Katy è intenzionata a tenersi ben distante da lui, come peraltro Caleb stesso le intima di fare, dall’altra la curiosità, ma non solo, la spingono a cercare delle risposte.

Vi assicuro che è stato molto semplice immedesimarsi in Katy, capire quali sono le sue emozioni, i suoi dubbi, le sue curiosità, le paure, ma lo stesso non posso dirvi di Caleb. L’autrice ci svela pian piano, grazie al suo crescente rapporto con la ragazza, il suo personaggio, centellinando le informazioni su di lui e regalandoci ogni tanto qualche sfaccettatura sinora inedita.

Per capire Caleb c’è solo una cosa che bisogna fare, guardare bene dentro i suoi occhi, e la nostra Katy è l’unica a farlo. Dietro la maschera di bad boy cui ormai si nasconde, si cela in realtà un ragazzo terrorizzato da se stesso, un giovane che non si ritiene all’altezza di stare al suo fianco. Nonostante Lucifer si sia fatto dei nemici che scalpitano per poter scoprire la sua identità e così vendicarsi, è lui il vero nemico se stesso. Ma da dove proviene tutto quell’odio verso la sua persona?

Solo grazie a Katy, e solo per brevissimi istanti, riusciamo a scorgere in quei profondi e magnetici occhi chiari una luce di speranza. Ma non dura mai troppo. Non brilla mai abbastanza da riuscire a scacciare quelle tenebre.

“Sapevo che portava solo guai, eppure gli stavo andando incontro. Sapevo che era pericoloso, eppure dentro di me desideravo conoscere cosa si nascondeva dietro la maschera.”

Sarà emozionante vedere crescere la loro relazione, assistere al loro inutile tentativo di bloccare questi nuovi sentimenti, è un vero e proprio tira e molla continuo.

Il finale, però, vi avviso non sarà altrettanto gradevole: l’autrice ci lascia sul più bello, con mille nuove domande da porci e senza aver ancora svelato completamente la storia di Caleb (qualcosa si intuisce ma non vedo l’ora di capire se ho ragione).

Non voglio raccontarvi troppo, quindi mi fermo qui, ma devo assolutamente rinnovare i miei complimenti a Giulia Nasole, un’autrice che, se queste sono le premesse, sono sicura saprà regalarci grandi emozioni.

Quindi, sì, Dreamers, se amate il genere young adult, assistere al cuore palpitante per il primo amore e tutto quello che questo comporta, Il mio demone custode è sicuramente la storia che fa per voi.

Io rimango in attesa del secondo volume, che dovrebbe arrivare nei primi mesi del 2020.

Buona lettura!

VOTO:

4emezzo

SENSUALITA’:

3

VOTO CALEB:

corona4,5

VOTO KATY:

5

RECENSIONE A CURA DI:

Miky2

EDITING A CURA DI:

Candy2

I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA: USCITE DAL 28 OTTOBRE AL 03 NOVEMBRE 2019

Appuntamento fisso  per il nostro BLOG, con I SOGNALIBRI DELLA SETTIMANA, un recap delle uscite Top della settimana che ci accingiamo ad affrontare!!!

Per la Trama e il link di acquisto vi basterà semplicemente cliccare sulla cover!!

Buoni Acquisti e Buona Lettura!!!

28 OTTOBRE 2019

29 OTTOBRE 2019


30 OTTOBRE 2019

31 OTTOBRE 2019

 

 

 

 

 

“IL MIO DEMONE CUSTODE” DI GIULIA NASOLE (TRILOGIA IL MIO DEMONE CUSTODE #1)

IL MIO DEMONE CUSTODE CARD

TITOLO: IL MIO DEMONE CUSTODE 

AUTORE: GIULIA NASOLE

EDITORE: CIGNONERO

SERIE: TRILOGIA IL MIO DEMONE CUSTODE #1

GENERE: YOUNG ADULT

PUBBLICAZIONE: 31 OTTOBRE 2019

AMAZONGOODREADS

Trama

Katy Miller ha diciassette anni e neanche un segreto. La sua vita scorre tranquilla: una carriera scolastica senza nessuno scossone, nessuna bugia da raccontare ai genitori, nessun colpo di testa. Almeno fino a quando, per restituire un favore alla sua migliore amica Rylee, Katy si mette nei guai, e quella che doveva essere una serata solo un po’ fuori dalle righe, si trasforma in un incubo.
Nella palestra dove Rylee l’ha portata, non si organizzano dei semplici match sportivi, ma vere e proprie lotte all’ultimo sangue tra combattenti che non hanno nulla da perdere. E alla fine degli incontri è proprio uno di loro a mettere gli occhi – e le mani – addosso alle due ragazze. Katy e Rylee sembrano non avere alcuna speranza di scappare, ma all’improvviso un altro lottatore interviene in loro aiuto: si fa chiamare Lucifer, è il campione imbattuto di ogni incontro. Combatte indossando una maschera da demone ed è giovane, violento e spietato. Nessuno sa davvero chi sia. Nessuno conosce il suo vero nome.
Katy è convinta che non rivedrà mai più il ragazzo misterioso che, dopo averla salvata, è scomparso senza lasciare traccia. Finché una mattina, a scuola, nel banco accanto al suo, compare un nuovo studente. È arrogante e sfrontato, e durante le lezioni si comporta come una tigre in gabbia. Si chiama Caleb Hale. Ha lo stesso identico sguardo che Katy ha visto di sfuggita sotto la maschera di Lucifer.
Adesso, anche Katy ha finalmente un segreto.
Solo che non sa fino a che punto può essere pericoloso.