RECENSIONE: “OFFSIDE” DI JULIANA STONE (SERIE THE BARKER TRIPLETS #1)

offside-card-reviewles.jpg

TITOLO: OFFSIDE

AUTORE: JULIANA STONE

SERIE: THE BARKER TRIPLETS #1

EDITORE: TRISKELL EDIZIONI

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE:  11 NOVEMBRE 2019

Trama

Quando il fenomeno dell’hockey Billie-Jo Barker torna a casa e decide di giocare nel piccolo torneo locale del venerdì sera, nella cittadina di New Waterford si scatena l’inferno. Non perché venga messo in dubbio il talento di Billie, ma perché è una donna. E, nonostante i tempi moderni, qualcuno dei ragazzi del luogo ha ancora problemi a lasciare che una ragazza entri in uno spazio riservato agli uomini.

Sin da subito, Billie si trova al centro di una piccola battaglia dei sessi, dove ognuno sceglie la parte dove stare. Le sue sorelle. I suoi concittadini. I suoi amici. Eppure, l’unica persona di cui le importerebbe l’opinione non sembra granché interessata. Logan Forest, l’uomo che le ha spezzato il cuore quando aveva diciotto anni, lo stesso uomo con cui ora condivide la panchina della squadra di hockey ogni venerdì sera.

Billie-Jo Barker ha molto da dimostrare e, sebbene non abbia problemi a segnare sul ghiaccio, si domanda se riuscirà a fare gol anche nel cuore dell’uomo dei suoi sogni.

Recensione

Era da diverso tempo che non leggevo uno sport romance e non ho potuto resistere al richiamo di una donna come Billie-Jo, una delle tre sorelle Barker, una di quelle che viene odiata dagli uomini perché più brava nel gioco, odiata dalle donne per la sua bellezza, una di quelle che deve lottare più degli altri per ciò che ama… una come potresti essere tu in un mondo prettamente maschilista.

Tornata nella sua città natale dopo un infortunio, Billie è costretta a rivedere il suo primo amore, un sentimento che si riaccende non appena posa lo sguardo su Logan, un’emozione che deve tenere celata, insieme a un segreto che porta nel cuore.

“Il cuore di Billie si riempì tanto da farle venire quasi le lacrime. Lo amava. Amava quell’uomo con ogni fibra del proprio essere. Non ricordava un momento in cui non lo avesse amato in qualche modo e, quando era cresciuta, i suoi sentimenti erano cambiati, il suo amore per lui era cambiato.

Ma non se ne era mai andato.

Un nodo le si formò nella gola. Non se ne sarebbe andato mai. Ora lo sapeva.”

Logan non ha mai notato questa Barker, per lui è sempre stata la ragazza dell’hockey, chi aveva notato era invece una delle sorelle che ai tempi gli spezzò il cuore, e si era ripromesso di non immischiarsi più con una delle sorelle Barker. Ora però, si ritroverà a osservarla con molta accuratezza, a giocare con lei fianco a fianco, a scoprire la donna che si nasconde sotto la tenuta da hockey.

“Logan si passò una mano tra i capelli mentre cercava di calmare il proprio cuore che batteva all’impazzata. La desiderava nella maniera più primordiale in cui un uomo può desiderare una donna, ma c’era anche qualcosa di più. Non si trattava soltanto di sesso e del bisogno di essere dentro di lei, bisogno che era quasi doloroso. C’era anche tutto il resto. Il bisogno di essere importante. Il bisogno di esserci per lei.

Il bisogno di amore.”

Ho molto apprezzato questo romanzo, una storia coinvolgente, bella nella sua semplicità. Attendo i seguiti. Consigliato.

VOTO:

4

SENSUALITA’:

3

VOTO LOGAN:

corona4

VOTO BILLIE-JO:

4

RECENSIONE A CURA DI:

Sarah2a

EDITING A CURA DI:

Candy2

“TI AMO MA NON TI CREDO” & “TI AMO MA NON TI PERDONO” DI RACHEL VAN DYKEN (LIARS INC. SERIES)

TI AMO MA NON TI CREDO CARD

TITOLO: TI AMO MA NON TI CREDO

AUTORE: RACHEL VAN DYKEN

SERIE: LIARS INC. #1

EDITORE: CASA EDITRICE NORD

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 16 GENNAIO 2020

AMAZON – GOODREADS

Trama
Quando il suo grande amore, Jessie Beckett, ha preferito la carriera a lei, Blaire ha imparato la lezione: gli uomini ti deludono sempre. Perciò ne ha sposato uno da cui non si aspettava nulla. Un tipo noioso e fedele. O almeno così credeva, prima di trovarlo a letto con la sua migliore amica. È stato allora che Blaire ha creato la Dirty Exes, un’agenzia d’investigazione privata che raccoglie prove su quei lupi travestiti da agnelli che si prendono gioco delle donne innamorate. Inutile dirsi, finora tutti i sospetti delle clienti si sono rivelati fondati. Ma le cose cambiano non appena le viene richiesto di indagare proprio su Jessie. Blaire stenta a credere che quel ragazzo gentile si sia trasformato in un farabutto, eppure sembrerebbe confermarlo persino il migliore amico di lui, Colin, che un giorno si presenta alla sua porta e si offre di aiutarla. Colin è sfacciato, manipolatore e arrogante. Tuttavia c’è qualcosa in lui che le impedisce di liquidarlo in malo modo. Sarà per quel suo sguardo magnetico, per la gentilezza nascosta dietro la facciata da sbruffone, per il sorriso capace di abbattere anche le difese più impenetrabili. A poco a poco, Blaire si ritrova in balia di sentimenti che non provava da moltissimi anni e che le fanno mettere in dubbio tutte le sue certezze sugli uomini. Riuscirà a rischiare il tutto per tutto o la paura di soffrire le toglierà l’occasione di essere davvero felice?

TI AMO MA NON TI PERDONO CARD

TITOLO: TI AMO MA NON TI PERDONO

AUTORE: RACHEL VAN DYKEN

SERIE: LIARS INC. #2

EDITORE: CASA EDITRICE NORD

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 13 FEBBRAIO 2020

AMAZON – GOODREADS

Trama

C’è stato un tempo in cui Isla aveva fiducia nelle persone. Ma è stato prima di scoprire che il marito la tradiva, prima di incontrare Blaire e di fondare la Dirty Exes, un’agenzia d’investigazione privata che raccoglie prove dell’infedeltà degli uomini. Prove che non sono mai mancate. Tranne che nel caso di Jessie Beckett, ex star del football il cui matrimonio e reputazione sono stati rovinati proprio dalle indagini di Isla e Blaire. E adesso Jessie minaccia di fare causa e di distruggere così la Dirty Exes. Per evitare che un solo errore mandi in frantumi il loro lavoro, Isla propone a Jessie un patto: se lei riuscirà a riabilitare il suo nome, lui seppellirà l’ascia di guerra. Non c’è niente di meglio di una bella storia d’amore per riconquistare il cuore dei fan, perciò loro due dovranno fingersi fidanzati, con tanto di anello col brillante e baci a beneficio dei paparazzi. Sarebbe il piano perfetto, se non fosse che Isla fa sempre più fatica a distinguere il confine che separa la finzione dalla verità. Perché, dietro quell’apparenza dura e scostante, Jessie nasconde un animo sensibile, un gran senso dell’umorismo e una generosità inaspettata. Isla riuscirà a trasformare l’inganno di pochi giorni nella realtà di una vita o l’amore rimarrà un sogno da cui sarà costretta a svegliarsi?

“IL PROTETTORE” DI ELIN PEER (SERIE GLI UOMINI DEL NORD #1)

IL PROTETTORE CARD

TITOLO: IL PROTETTORE

AUTORE: ELIN PEER

SERIE: GLI UOMINI DEL NORD #1

EDITORE: QUEEN EDIZIONI

GENERE: DISTOPICO

PUBBLICAZIONE: 17 GENNAIO 2020

AMAZONGOODREADS

Trama

400 anni nel futuro, gli uomini sono pochi e le donne governano il mondo.

Eccetto per l’area conosciuta in passato come Canada e Alaska, che è abitata dagli Uomini delle Terre del Nord, un gruppo di uomini forti, che rifiutano il dominio femminile. Christina Sanders, un’archeologa e professoressa di storia, è affascinata dal passato. Come donna moderna dell’anno 2437 sa che le donne stanno meglio senza uomini, ma in cerca di avventura, prende una decisione impulsiva e si offre volontaria per un lavoro che nessun altro vuole. Dovrà condurre uno scavo archeologico nelle Terre del Nord, il posto più nascosto della terra, dove vivono quei mitici maschi che si dice siano brutali e pericolosi come gli uomini di cui Christina ha letto nei suoi libri di storia.
Cosa accadrà quando Christina entrerà nel territorio degli uomini? Le consentiranno di fare il suo lavoro? E c’è qualche possibilità che la lascino andar via illesa?

Inediti in Italia

 

REVIEW PARTY: “KING OF DIAMONDS” DI RENEE ROSE (SERIE VEGAS UNDERGROUND #1)

king-of-diamonds-card-reviewles

TITOLO: KING OF DIAMONDS

AUTORE: RENEE ROSE

SERIE:VEGAS UNDERGROUND #1

EDITORE: QUEEN EDIZIONI

GENERE: MAFIA ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 10 GENNAIO 2020

Trama

Le avevo detto di non mettere più piede nel mio casinò e di starmi alla larga. Se avessi rivisto ancora quei fianchi ancheggiare nella mia suite, l’avrei sbattuta contro al muro nel peggiore dei modi. E, una volta mia, non l’avrei più lasciata andare. Sono il Re di Las Vegas e prendo ciò che voglio. Quindi corri, Sondra, scappa dal mio Regno. O sarai mia prigioniera e ti spezzerò. Vieni da me, se ne hai il coraggio.

King of diamonds è un romance autoconclusivo della serie Vegas Underground. Non ci sono scene di tradimento o cliffhanger.

Recensione

Bentornate Dreamers.

È uscito proprio oggi, grazie alla Queen Edizioni, King of Diamonds di Renee Rose, primo volume di una nuova serie mafia romance.

Ecco chiariamo subito questo punto. Se siete amanti del genere, credo potreste rimanere un po’ deluse dal modo in cui questo viene trattato. Sì, perché a onor del vero, il libro, più che trattare veramente l’argomento, ha una serie di cliché sulla mafia. Famiglia mafiosa, matrimoni combinati, attività illecite e per ultimo, ma non meno banale, il linguaggio usato dal protagonista, con espressioni tipicamente siciliane (sì, a tratti nella mia mente è partita la sigla del film Il Padrino). Escludendo questi scontati fattori la storia ha ben poco dei classici mafia romance a cui siamo abituati (io tenderei a collocarlo meglio nel romance erotico).

Se invece siete in vena di una bella storia d’amore nata da una forte attrazione fisica questo libro potrebbe fare al caso vostro.

Sondra e Nico sono rispettivamente cameriera e proprietario de Il Bellissimo, albergo – casinò in cui la ragazza lavora. Quello di Sondra è un lavoro nuovo e temporaneo, conseguenza di un trasferimento recente. In realtà è un’insegnante che, a causa del tradimento del fidanzato, lascia tutto per trasferirsi dalla cugina a Las Vegas. Quando, per una serie di eventi, si ritrova a dover rassettare la suite del capo, la vita che sinora ha conosciuto viene completamente stravolta.

Nico non è il classico imprenditore, è un uomo accompagnato dalla reputazione della sua famiglia, i Tacone di Chicago. Quando trova una ragazza nuova nella sua stanza la sua reazione è quella di sospettare di lei e va in escandescenza. È un uomo abituato essere diffidente, non può lasciare nulla al caso o agire con leggerezza ma quasi subito la rabbia scatenata dalla presenza in stanza di questa sconosciuta viene sostituita da una incontrollabile attrazione fisica.

Nico è abituato a ottenere quello che vuole, come vuole e quando e così sarà con Sondra. Sì, perché nonostante l’iniziale terrore provato, anche la donna non è indifferente a quest’uomo così dominante. Un uomo che sa quali fili muovere, sa quali tasti toccare per accendere in lei una passione mai provata. Un uomo che è consapevole del fatto che per il bene di Sondra dovrebbe starle alla larga e non inserirla nella sua vita ma che non riesce però a rimanerle lontano e, anzi, sente un bisogno di lei che sfiora la dipendenza, l’ossessione.

“Se fossi un uomo migliore, mi assicurerei che i nostri percorsi non si incrocino mai più. Non lo sono. Non sono un brav’uomo. La riporterò nella tana del leone.”

Nico odia essere un mafioso, al punto di aver creato un’attività quasi del tutto legale per evitare di sporcarsi le mani di sangue. Odia dover prendere ordini e agire per il bene “della famiglia”, a discapito dei suoi stessi desideri. Ma se fino ad ora ha sempre accettato le conseguenze del cognome che porta, la sua sempre maggiore vicinanza con Sondra lo spinge a chiedersi a chi davvero dovrebbe andare la sua fedeltà. Dovrebbe cedere ai desideri del padre e dei fratelli o rischiare di scatenare una guerra per rivendicare la libertà di essere se stesso?

Nico è forse, anche se di poco, il personaggio che ho preferito tra i due. Un protagonista a cui, alcune volte (diciamo tante!), avrei volentieri dato un bel calcio nei gioielli di famiglia per alcuni atteggiamenti o espressioni con cui le si rivolge, ma in altre invece è riuscito a conquistarmi con il suo senso di protezione, con la dimostrazione di cosa è disposto a fare pur di rendere Sondra felice.

Insomma Dreamers, se cercate una storia d’amore senza troppe pretese, ma molto passionale, con un protagonista che non lesina nel dirty talking, King of Diamonds fa sicuramente per voi.

Io rimango in attesa del secondo volume perché credo proprio di aver intuito chi saranno i suoi protagonisti che sono riusciti, con poche informazioni e senza mai essere presenti entrambi nelle stesse scene, a incuriosirmi non poco.

Alla prossima Dreamers

VOTO:

4

SENSUALITA’:

4emezzo

VOTO NICO:

corona4

VOTO SANDRA:

4

RECENSIONE A CURA DI:

Miky2

EDITING A CURA DI:

Candy2