“WHITE” DI T. L. SMITH (BLACK SERIES #3)

WHITE CARD.jpg

TITOLO: WHITE

AUTORE: T. L. SMITH

SERIE: BLACK #3

EDITORE: HOPE EDIZIONI

GENERE: DARK ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 01 LUGLIO 2019

GOODREADS

Trama

Tutto cambia, in pochi secondi, minuti, ore.
Lo so bene: è accaduto a me.
Non è stato un cambiamento in meglio.
Sono rotto, andato in pezzi.
No, non è corretto: perdo pezzi.
Parti di me mi sono state strappate con tanta violenza che è impossibile recuperarle.
Anche se vorrei farlo.
Vorrei farlo per lei.
Questa è la storia di Jack e Addy.
Questa è la storia del loro amore.

BLACK CARD.jpg

#1

BLACK

Sono fedele, ma tradirò.
Sono forte, ma anch’io ho cicatrici.
Sono un angelo, sì, il diavolo.
L’ho incontrata che aveva sedici anni. È arrivata come una ventata di aria fresca, giunta all’improvviso, che mi ha strappato un sorriso. Ma poi se ne è andata, portando via con sé anche il mio ultimo respiro.
Quel suo sorriso sapeva rischiarare una stanza intera e far palpitare il mio cuore nero.
L’ho ritrovata a distanza di dieci anni, con una siringa piantata dritta nel braccio.
In mezzo alle gambe si formava una pozza di sangue.

Era devastata e io ne ero felice. Non si sarebbe permessa di criticare né me né i miei modi deviati.

RED CARD.jpg

#2

RED

Una ferita al cuore, una voragine profonda.
Si può aggiustare? O anche solo sostituire?
Le persone mentono e quelle a me più vicine lo fanno più di tutti gli altri.
Non sanno chi sono? E di cosa sono capace?
A volte mi chiedo se ne siano a conoscenza, perché quando svelerò le loro menzogne verranno spediti nell’inferno che, un tempo, io stesso ho visitato.
E non sarà piacevole.

 

“BABES” DI PAOLA GARBARINO (BABY DON’T CRY #2)

BABES CARD

TITOLO: BABES

AUTORE: PAOLA GARBARINO

SERIE: BABY DON’T CRY #2

EDITORE: SELF PUBLISHING

GENRE: CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 01 LUGLIO 2019

Trama

Lo amavo così tanto che io da lui ne volevo degli altri, discendenze di piccoli Milo che ci sopravvivessero quando io e lui saremmo stati polvere di stelle.

Milo e Petronilla si sono conosciuti da bambini, sono cresciuti insieme, sono passati attraverso tutte le fasi dell’innamoramento, coi primi batticuori, le emozioni devastanti, le incomprensioni. Si sono amati, si sono perduti, si sono ritrovati come amici di letto, ne sono andati oltre.

Come nelle fiabe, sono passati attraverso il ghiaccio e il fuoco, su un percorso irto di ostacoli, inganni e tradimenti, senza perdere la speranza in un lieto fine.

Adesso sono sposati, con un figlio in arrivo non programmato.

Come si può mantenere, nella vita reale, nella quotidianità, quel: e vissero per sempre felici e contenti?

teaser alfa.jpg

BABY DON'T CRY

#1

BABY DON’T CRY

Lui non mi aveva mai fatto male. A parte la prima volta, per parecchi secondi per me interminabili ma non l’aveva fatto apposta. E a parte nel mio cuore e lì l’aveva fatto apposta.
Ogni cosa mi faceva pensare a lui, perché Milo era dappertutto.
Ed era dappertutto perché era dentro di me.
Milo e Petra si conoscono dalle elementari e adesso stanno per laurearsi. Da anni sono amici con benefici, trascorrono momenti infuocati nel privato ma quasi si ignorano appena messo piede fuori dal letto. Come sono arrivati a questo punto?
Si può crescere con l’idea del principe azzurro e del lieto fine e non soccombere alla realtà delle relazioni moderne?
Questa è la storia di un piccolo grande amore, come ce ne sono tanti in ogni angolo del mondo, come molti che avrete visto fiorire tra i banchi di scuola, forse capitato a voi stessi. La storia di due ragazzi che il Destino decide di far incontrare, un ragazzo e una ragazza che si conoscono da bambini e crescono insieme, due anime che passano attraverso quell’esperienza straordinaria che è l’adolescenza, il diventare adulti, perdere le illusioni infantili cercando al tempo stesso di non lasciar scivolare via i sogni.

M+N FOREVER.jpg

#1.5

M+N FOREVER

Non avevo compreso sino ad ora cosa fosse davvero la gratitudine.
“Ho amato solo te.” mormoro anch’io.
Mi lascia libera e le mie mani cercano la sua schiena, lo attiro più vicino.
“Ti amo da morire.” mentre m’inarco per andargli incontro.
“Da morire no. Vivi per me!” sussurra nel mio orecchio, affondando nel mio corpo e nel mio cuore.
Questa novella segue il romanzo Baby Don’t Cry, inizia dove la storia precedente si chiude.
Nel romanzo abbiamo conosciuto Petronilla e Milo, dal loro primo incontro alle elementari, al tira e molla della loro relazione alle superiori, alla loro amicizia con benefici durante l’università, sino al loro cercato e sofferto lieto fine.
E poi? Che cosa accade alla fine della fiaba, con le ultime parole, quando si chiude il libro?
Questa novella vi lascia dare un’occhiata su quel “e poi”.

cartacea (1).jpg

RECENSIONE: “AMORE IMPOSSIBILE” DI KATY EVANS (MANHATTAN SERIES #1)

amore-impossibile-card-reviewles.jpg

TITOLO: AMORE IMPOSSIBILE

AUTORE: KATY EVANS

SERIE: MANHATTAN #1

EDITORE: NEWTON COMPTON EDITORI

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 14 GIUGNO 2019

Trama

Non è sempre stato così ricco. Così irresistibile. Così complicato.
Aaric Christos era il ragazzo che mi proteggeva, mi dimostrava il suo affetto. Forse mi amava persino. Ma quel ragazzo ora non c’è più.
Si è trasformato in un uomo d’affari freddo, spietato e aggressivo.
Ed è l’unico che può salvare me e la mia startup dalla rovina. Chiedere il suo aiuto è stata la cosa più difficile che abbia mai fatto. Ho dovuto mettere da parte il mio orgoglio e farmi coraggio. Sapevo che il prezzo da pagare sarebbe stato altissimo. Perché con il suo fiuto in affari, Aaric è pronto a negoziare su qualunque cosa. E non mi sono mai sentita così vulnerabile. Ma è troppo tardi per tornare indietro.

Recensione

Sapete quando iniziate a leggere un libro, e arriva la descrizione di un personaggio, e vi si materializza davanti agli occhi pur non volendo? Ecco, a me non succede spesso, ma in questo caso la magia è avvenuta ed è così che Aaric Christos, protagonista del nuovo libro di Katy Evans, Amore Impossibile, ha assunto involontariamente (e inevitabilmente direi) le fattezze di Chris Hemsworth😁😁😁

Venditti canta che “certi amori non finiscono fanno dei giri immensi e poi ritornano” e qui l’amore c’era quando neanche i protagonisti lo sapevano, ma fa davvero il suo giro immenso e ritorna per prendersi il suo posto nel mondo.

Bryn e Christos, infatti, erano compagni di scuola, ignari di volersi ma convinti entrambi di non essere abbastanza per l’altro. La vita li separa, li mette alla prova privandoli degli affetti, li fa ritrovare nel momento del bisogno (di lei più che di lui ovviamente) e li porta a dover decidere se darsi una seconda possibilità, se adesso sono abbastanza.

“È strano vederlo e ricordare la ragazza che ero; mi fa ripensare alla mia adolescenza. Ai miei sogni, ai miei genitori, a me stessa prima che il mio cuore andasse in pezzi, uno per ogni persona che ho amato e perso. Forse persino lui.”

Devo davvero parlarvi di Christos, dopo avervi detto che nel mio immaginario somiglia al maggiore dei fratelli Hemsworth? È bello, è ricco, è cattivo (almeno così si definisce) e ha impostato la sua vita sugli affari, anche quella sentimentale, finché non ricompare lei, Bryn Kelly.

“Mi confondi, Bryn. Mi fai venire voglia di proteggerti e distruggerti allo stesso tempo.”

Bryn è un mix di ingenuità e caparbietà, è una combattente, è una che non molla e si gioca il tutto per tutto rasentando la sfacciataggine molesta il più delle volte.

La Evans riesce a creare un personaggio femminile apparentemente cazzuto, in grado di essere sfrontato nei momenti opportuni ma che purtroppo perde di credibilità davanti al bel maschio di turno perché cede con una facilità estrema. I suoi pensieri cambiano in maniera tanto repentina da apparire assurdi: è vero che c’è un sentimento che lega i due da molti anni, una cotta che non è mai passata, ma non basta a giustificare la rapida capitolazione di Bryn. Forse, l’autrice avrebbe dovuto concedere maggiori spiegazioni o proporre un’evoluzione più articolata.

“Non sono sicura però che lui sappia che non dovrebbe. Ma, fottimi anche tu, perché oh, sì che lo voglio. Uscirei dalla mia pelle ed entrerei nella sua se servisse a liberarmi del fuoco che mi brucia ogni centimetro.”

Due le cose che mi hanno colpito di questo romanzo: innanzitutto la sua struttura, perché l’autrice sceglie di inframezzare i capitoli con il punto di vista di lui sotto forma di pillole di un passato lontano attraverso cui Christos ripercorre il suo amore per la ragazza. La novità sta nel fatto che questi mini flashback non sono costanti, anzi sono totalmente assenti nel racconto del tempo attuale, andando a evidenziare lati di Christos che restano nascosti.

E poi ho apprezzato che, oltre al sesso, c’è una componente emotiva molto delicata ma sempre presente, che riproduce il senso di intimità che si instaura tra due persone quando sta nascendo una relazione seria.

Insomma, una storia che poteva forse essere un po’ più curata, poiché in alcuni punti l’autrice è stata confusionaria e sbrigativa, ma di certo un bel ritorno per un’autrice capace di far sognare come poche.

VOTO:

3emezzo

SENSUALITA’:

3

VOTO CHRISTOS:

corona3

VOTO BRYN:

3

RECENSIONE A CURA DI:

Queen2

EDITING A CURA DI:

Candy2

 

“LA FAVOLA CHE NON TI ASPETTI” DI FABIOLA D’AMICO

LA FAVOLA CHE NON TI ASPETTI CARD

TITOLO: LA FAVOLA CHE NON TI ASPETTI

AUTORE: FABIOLA D’AMICO

EDITORE: NEWTON COMPTON EDITORI

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 08 LUGLIO 2019

AMAZON

Trama

Adam è il principe reggente del principato di Elnovia, un’isola nel mare Adriatico. Sua moglie è morta da quattro anni, lasciando un figlio dalla salute molto cagionevole. Tutti lo incalzano perché si sposi di nuovo, ma Adam è troppo legato al ricordo della moglie per pensare di innamorarsi ancora. Così accetta di farsi aiutare da un team di psicologi a trovare la principessa perfetta. Melissa ha trentacinque anni, ama mangiare e non nasconde le sue forme gentili. È un’insegnante e, avendo alle spalle due relazioni disastrose, è convinta di non essere in grado di scegliere da sola l’uomo che potrà renderla felice. Su suggerimento di un’amica, decide quindi di iscriversi al programma “Matrimonio al buio”: si tratta di un esperimento che prevede che sia un gruppo di psicologi a selezionare per i partecipanti il consorte ideale. Se dopo una frequentazione di poco più di un mese i due candidati risultano compatibili, si pronuncia il fatidico sì. Qualcosa, però, va storto e Melissa si troverà a dover fare i conti con qualcuno con cui non è in buoni rapporti. Ma si sa, l’odio e l’amore sono due facce della stessa medaglia e spesso il più agguerrito dei rapporti può trasformarsi in una bellissima favola.
Un principe, una storia burrascosa e uno scenario da favola:
ecco gli ingredienti perfetti per un romanzo che vi toccherà il cuore

“THE NAKED TRUTH” DI VI KEELAND

THE NAKED TRUTH CARD

TITOLO: NAKED TRUTHù

AUTORE: VI KEELAND

EDITORE: SPERLING & KUPFER

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 09 LUGLIO 2019

AMAZONGOODREADS

Trama

L’amore è l’unica verità che conta.
È un giorno qualunque quello in cui Layla, avvocatessa newyorkese, entra in sala riunioni e si scontra con il potenziale cliente che dovrebbe incontrare. Il suo caffè si rovescia, i suoi fogli finiscono dappertutto e lei per poco non perde l’equilibrio davanti a tutti i soci dello studio legale. Ma il peggio deve ancora arrivare: il potenziale cliente, infatti, altri non è che Grayson, il suo ex fidanzato nonché ex… detenuto. Dopo essere stato in prigione per un reato che non ha commesso, e ora sul punto di tornare a essere l’uomo di successo di un tempo, Grayson è più deciso che mai a riconquistare la donna che ama e che ha perso a causa di troppi ostacoli e verità nascoste. Seppur inizialmente restia a concedergli una seconda occasione, Layla alla fine cede al fascino irriverente di Grayson. Ma non appena lui riesce a farsi spazio nella vita – e nel cuore – di Layla, il passato ritorna, rischiando di rovinare tutto. Un’altra volta. Grayson e Layla, seppure innamorati, dovranno decidere se il loro amore sia sufficiente per resistere a tutti i segreti che continuano a tenerli lontani e per conquistare il lieto fine che meritano.

 

COVER REVEAL: “COME ZUCCHERO SULLA LUNA” DI FABIANA ANDREOZZI & VANESSA VESCERA (SERIE KISS ME #1)

COME ZUCCHERO SULLA LUNA CARD.jpg

TITOLO: COME ZUCCHERO SULLA LUNA

AUTORE: FABIANA ANDREOZZI & VANESSA VESCERA

SERIE: KISS ME #1

EDITORE: SELF PUBLISHING

GENERE: NEW ADULT

PUBBLICAZIONE: 27 LUGLIO 2019

AMAZON

Trama

Luna Silvestri ha solo un desiderio, che la sua esistenza cambi radicalmente. Non ama apparire, si nasconde sotto spessi occhiali da vista e dietro tomi di libri di letteratura. Non ha tempo per gli amici, per le feste e per i trucchi, è la secchiona della scuola e tutti la evitano come la peste.

Andrea Mattioli è l’esatto opposto di Luna, si conoscono dalle scuole elementari, non si sono mai scambiati parola se non per prendersi in giro. Eppure, a volte, una scommessa può trasformarsi in un gioco ben più pericoloso. Se il destino avesse deciso che è ora per i due opposti di attrarsi? Cosa succederebbe se sotto strati di superficialità si nascondesse un cuore d’amare? E se sotto milioni di insicurezze si celasse una donna forte che combatte per la sua libertà? La vita è una continua montagna russa, non si sa mai cosa si nasconde dietro l’angolo.

Biografia

SAM_1674.JPG

Fabiana Andreozzi nasce e vive a Roma dal 1979. Laureata in psicologia ma per lavoro non fa né la scrittrice né la psicologa. Siccome nella vita reale non fa nulla di quello che le piace non le resta che volare con la fantasia quando scrive o quando legge. Ha pubblicato con piccole CE e poi in self publishing diversi libri a quattro mani con la sua amica Vanessa Vescera: D&S Non voglio perderti (2010), Amore nel Sangue (2011), Attimi indimenticabili (2012), Vuoi sposarmi? No grazie! (2013), Il richiamo della luna (2013), il racconto Ops, che figuraccia nell’antologia Ops! Che figura! (2013), il racconto Lo scoglio incantato (2014), Colpo di fulmine da Harrods (2014), Principessa per Capriccio (2015) e Kiss me… Baby (2015), Kiss me… baby2 (2017) e D&S Ho bisogno di te (2019), La sposa delle tenebre – Il bacio della morte (2019). Insieme alla sua amica Sara Pratesi ha pubblicato la quadrilogia Love match e lo spin off della serie: Come ti spaccio il fidanzato (2015), Matrimonio al buio (2015), A.A.A: Cercasi marito a Las Vegas (2016), Due perfetti sconosciuti (2016). Lo spin off della serie: Sotto sotto ti amo (2016). Con Marco Canella ha pubblicato Non voglio innamorarmi di te (2017). Da sola ha pubblicato per la Darcy edizioni, Eternal Damnation – Piovuta dal cielo (2019) Nel 2016 – 2018 organizza e partecipa con dei racconti alle antologie di beneficenza Gocce d’amore e Once Upon a Time. Ha scritto il racconto Amore a tempo determinato pubblicato nell’antologia Parole in corsa VII edizione dopo essere stato selezionato nel concorso omonimo. Insieme a tre amiche dal 2016 amministra il gruppo Facebook e il blog Le cercatrici di libri. Insieme a Sara Pratesi e a Viviana Leo a maggio del 2018 ha dato vita alla Darcy Edizioni. La potete trovare sulla pagina autrice: @iRomanziDiFabiana Oppure sul gruppo: I romanzi di Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi

Vanessa Vescera nasce nell’86 a San Giovanni Rotondo. Creativa dalla nascita e con una spiccata fantasia si è sempre cimentata in campi artistici. Non a caso tra le sue passioni c’è quella della danza, settore in cui lavora tuttora. Oltre a esprimere e interpretare con il ballo le emozioni si è affacciata al mondo della scrittura per far convogliare nelle parole un mare di fantasia e sensazioni, passando da pensieri e poesie a racconti per sfociare nelle prime prove di veri romanzi all’età di quattordici anni. Questa sua vena creativa l’ha portata a sperimentare il mondo della grafica, fino a riuscire a dare con la sua passione un abito alla maggior parte dei libri pubblicati da sola e a quattro mani, curandone ogni dettaglio dalla grafica all’impaginazione. Ha pubblicato con piccole CE e poi in self publishing diversi libri a quattro mani con la sua amica Fabiana Andreozzi: D&S Non voglio perderti (2010), Amore nel Sangue (2011), Attimi indimenticabili (2012), Vuoi sposarmi? No grazie! (2013), Il richiamo della luna (2013), il racconto Ops, che figuraccia nell’antologia Ops! Che figura! (2013), il racconto Lo scoglio incantato (2014), Colpo di fulmine da Harrods (2014), Principessa per Capriccio (2015) e Kiss me… Baby (2015), Kiss me… baby2 (2017) e D&S Ho bisogno di te (2019), La sposa delle tenebre – Il bacio della morte (2019). Nel 2016 – 2018 partecipa alle antologie di beneficenza Gocce d’amore, con un racconto a quattro mani con Fabiana Andreozzi, e Once Upon a Time, con due racconti sempre scritti a quattro mani con Fabiana Andreozzi e a suo nome una poesia sulle stagioni. Con la sua amica Rujada Atzori pubblica: Quel bacio inaspettato (2016) primo volume della serie degli imprevisti. Da sola con una piccola casa editrice pubblica nel 2013 “Convivenza leggera… matrimonio d’affari” (24 ore a Parigi per averti – versione ebook), e nel 2018 “Piccola Cenerentola Ossessione d’amore”, nel 2017 in self publishing “Le parole di una Rosa”. Pubblica il racconto Appuntamento a tre nell’antologia Ops! Che figura (2013) e L’amore si trova a metà altezza (o forse a metà bassezza) nell’antologia 10 motivi per cui essere bassi è più sexy (o forse no). Partecipa al Premio Internazionale “Centro Giovani e Poesia – Triuggio” piazzandosi al sesto posto con segnalazione di merito e pubblicazione della poesia in una raccolta. La potete trovare sulla sua pagina autrice: @vanessavesceraautrice.

REVIEW PARTY: “UN DOLCE MALINTESO” DI LIDIA OTTELLI

un-dolce-malinteso-card-reviewles

TITOLO: UN DOLCE MALINTESO

AUTORE: LIDIA OTTELLI

EDITORE: NEWTON COMPTON EDITORI

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

PUBBLICAZIONE: 24 GIUGNO 2019

Trama

La notte di Capodanno è da sempre considerata magica e sono molte le persone che aspettano il nuovo anno per rivoluzionare la propria vita. Scoprire di essere incinta non era esattamente nei piani di Clarissa, ma quando nove mesi dopo nasce una bambina la sua vita ordinaria viene completamente messa sottosopra. E così, per mantenersi, comincia a lavorare nella pasticceria della madre, che sembra avere l’unico desiderio di vederla sposata con qualcuno dei suoi clienti. Ma Clarissa è di tutt’altra idea. Per lei, ora, la priorità è prendersi cura di sua figlia, e di sicuro non ha tempo per gli uomini! Si è rassegnata all’idea di una vita senza amore e vuole proteggersi dalle delusioni. Il destino, però, sembra pensarla diversamente. È solo questione di tempo, infatti, prima che dalla porta della pasticceria si faccia avanti la persona giusta. E se invece fossero due? Proprio quando Clarissa aveva deciso di arrendersi a una vita di solitudine, Luca e Federico si contenderanno il suo cuore…
Un pizzico di ironia, tanta passione e colpi di scena a non finire

Recensione

Inizierò questa mia recensione con due parole d’ordine: ironia e divertimento.

Dio solo sa, miei cari Dreamers, quanto ne abbiamo bisogno tutti indistintamente, per evadere e sopportare la routine degli obblighi giornalieri… io un’infinità.

La mia non è più una supposizione, ma è diventata un’assoluta certezza appena ho terminato la lettura di “Un dolce malinteso”, e mi riferisco al fatto che questo nuovo romanzo di Livia Ottelli è un antidoto

 “… Alla malinconia
Alla noia che ci prende
E che non va più via

Com’è simpatica…”

Avrete riconosciuto, e forse cantato (?), il testo di una delle più famose canzoni di Vasco Rossi, nella quale ci ritrovo l’essenza di almeno tre quarti della storia di Clarissa, anche se lei preferirebbe di gran lunga un bel reggaeton firmato dal caliente Enrique Iglesias. Mica scema la ragazza.

Mi permetto certe confidenze con la protagonista femminile perché la considero alla stregua di un’amica, una ragazza che avrebbe potuto essere la mia compagna di banco al liceo, e se la dovessi definire con un hashtag non avrei dubbi su quale usare: #unadinoi.

E subito dopo, nel trend topic degli hashtag più adeguati alla sua situazione sentimentale e professionale ci sarebbe nientemeno che il più stra-quotato #maiunagioia.

Onestamente chi di noi può giurare di non aver mai fatto sciocchezze più o meno colossali all’età di vent’anni, che poi hanno influito sul nostro futuro?

 Io giurerei il falso.

Clarissa sa bene di cosa sto parlando perché dopo la leggerezza commessa a una festa di capodanno (a cui non voleva nemmeno partecipare, pensa tu!) si ritrova con una figlia e un presente, a distanza di cinque anni, che non si sarebbe mai augurata.

Rifarebbe tutto di nuovo perché non c’è niente di più appagante, per il suo cuore di mamma, che vedere il sorriso di sua figlia e non lo baratterebbe con niente al mondo, poiché il peso di ogni sacrificio che ha dovuto sopportare si annulla per l’amore più grande della sua vita.

Come darle torto, una bimba come Maia me la inventerei di marzapane pur di averla così com’è lei, vera, unica, indiscussa star del romanzo e pure lungimirante con l’affermazione che fa in questo dialogo con la madre:

«Amore della mamma, stasera vai a dormire dai nonni». «Perché?» «Perché mamma ha un appuntamento molto importante». «Con quello con i capelli neri o con quello con i capelli gialli?». Okay, mia sorella l’ha detto anche a mia figlia! «Si dice biondi. Comunque, non sono cose che devono sapere le bambine piccole come te». «Non è vero! La zia dice che uno sarà mio papà, quindi lo devo sapere». C-c-c-c-cosa? «C-c-cosa ha detto la zia Lilly?» «Ha detto che stai cercando un marito per te e un papà per me». Uccido mia sorella! «Amore, non è così…». «A me va bene. Però il papà lo scelgo io».

Clarissa è una mamma single con una famiglia che la sostiene e l’aiuta costantemente con tutte le pecche umane e caratteriali che si possono riscontrare in ogni nucleo familiare; un po’ ficcanaso e sopra le righe, ma come si suol dire la mela non cade mai lontano dall’albero.

La madre e la sorella le danno il tormento perché si trovi un marito, e più loro insistono più lei si sente ad una passo dal dover appendere al chiodo la sua vita sentimentale – a venticinque anni! – possibile che non ci sia un ragazzo che possa renderla felice e che non reputi un ostacolo la sua maternità?

Credo sia destino. Io credo nel destino. Credo che se lui (sì perché “destino” è un sostantivo maschile… ho già detto tutto) ha deciso che io debba innamorarmi di uomini che non mi calcolano e quindi rimanere single per tutta la vita… un motivo ci sarà! Mio caro destino, un giorno vorrei incontrarti per chiederti: “Ti rendi conto di quanto hai complicato la mia vita?”

Ironia della sorte dopo anni di prolungato assenteismo, il suo personale cupido si risveglia magicamente dal letargo stravolgendole la vita con ben due corteggiatori; un’inaspettata sorpresa, perché lei si è sempre ritenuta una persona invisibile per l’altro sesso, che affronterà con straordinaria simpatia e quel pizzico di follia che la contraddistinguono.

Un intermezzo, questo dei due pretendenti al suo cuore, che diverte e rimescola astutamente le carte in tavola, distraendoci dal vero azzardo narrativo che rappresenta per me il full d’assi calato sul finale dall’autrice.

Una menzione speciale va ad Andrea, il personaggio secondario che con i suoi due brevi camei mi ha strappato altrettante belle e grosse risate a scena aperta, e per le quali si aggiudica l’oscar per l’attore non protagonista meno sveglio della storia del contemporary romance.

Altro non voglio dirvi se non consigliarvi questo romanzo perché per me ha rappresentato una piacevolissima scoperta, restituendomi il buon umore a ogni fine giornata quando potevo finalmente concedermi del tempo per leggerlo e non ho nessun dubbio su come descrivere le sensazioni che mi ha regalato… una ventata d’aria fresca che porta con sé tutta la luce e l’energia positiva dell’ arcobaleno che nasce dopo un temporale.

VOTO:

4

SENSUALITA’:

2

VOTO CLARISSA:

4,5

RECENSIONE A CURA DI:

Sienna2

EDITING A CURA DI:

Rebirth2

 

“DIMMI CHE VUOI ME” DI KRISTEN ASHLEY

DIMMI CHE VUOI ME CARD

TITOLO: DIMMI CHE VUOI ME

AUTORE: KRISTEN ASHLEY

EDITORE: NEWTON COMPTON EDITORI

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE – ROMANTIC SUSPENSE

PUBBLICAZIONE: 03 LUGLIO 2019

AMAZONGOODREADS

Trama

L’incontro dello sceriffo Hixon Drake e di Greta Dare in una minuscola cittadina del Nebraska dà vita a un’immediata sintonia. Purtroppo per loro, il tempismo non potrebbe essere peggiore.
Hix sta facendo i conti con un divorzio che gli è letteralmente piovuto dal cielo e vuole occuparsi dei suoi figli. Senza nemmeno accorgersene, è diventato il tipo di uomo che tiene tutti a distanza ed è troppo impegnato a proteggere i suoi figli e il suo cuore per guardare oltre il suo naso. Greta, invece, è appena arrivata in Nebraska insieme a suo fratello, in fuga dal passato. È in cerca di un po’ di pace e ha intenzione di iniziare la sua nuova vita al riparo dai guai. Questo, prima di incontrare lo sceriffo… Quando l’attrazione tra i due diventa innegabile ed è chiaro che non riescono a stare lontani, un omicidio sconvolge la piccola comunità della città in cui vivono. Si tratta del primo delitto da decenni e Hix, questa volta, dovrà ricominciare a fidarsi di qualcuno se vuole sperare di trovare il colpevole. Ma convincere Greta, non sarà per niente facile.

“COME NESSUNO AL MONDO” DI AMABILE GIUSTI

COME NESSUNO AL MONDO CARD.jpg

TITOLO: COME NESSUNO AL MONDO

AUTORE: AMABILE GIUSTI

EDITORE: AMAZON PUBLISHING

GENERE: CONTAMPORARY ROMANCE – YOUNG ADULT

PUBBLICAZIONE: 02 LUGLIO 2019

AMAZONGOODREADS

Trama

Lei è dolce e riservata, lui spavaldo fino all’arroganza: è conflitto a prima vista ma l’attrazione è in agguato…

Diane è una ragazza discreta e un po’ timida, alle prese col suo primo anno di università. Ha un rapporto complicato con la madre, un’attrice hard dal temperamento sprezzante. Un giorno, al campus, incontra Derek, ventun anni di sfrontata bellezza e ingestibile strafottenza, che insegna surf sulla spiaggia di Santa Monica e non è certo uno studente modello, nonostante sia il figlio del rettore del college. I due, da subito, non si sopportano: Diane, che scrive racconti ed è segretamente invaghita dell’ineffabile Rupert, suo professore di letteratura, trova Derek ignorante e maleducato, e lui non perde occasione per prendersi gioco di lei e maltrattarla, anche in pubblico. Alcune impreviste circostanze, tuttavia, li fanno avvicinare più di quanto entrambi avrebbero mai creduto possibile, e i due giovani cominciano a guardarsi reciprocamente con occhi diversi. Che la dolce Diane sia più forte e caparbia di quanto appare, e il rude Derek meno insensibile di quanto i suoi modi mostrino?

Sullo sfondo di una splendida Los Angeles, tra corse in moto, feste universitarie e spiagge assolate, Derek e Diane impareranno che le cose non sono mai come sembrano, e che l’amore vero, quando arriva, ti travolge e ti cambia.

REVIEW PARTY: “PERFETTAMENTE INCONSAPEVOLE” DI ROBIN DANIELS (PERFECT SERIES #1)

perfettamente-inconsapevole-card-reviewles.jpg

TITOLO: PERFETTAMENTE INCONSAPEVOLE
AUTORE: ROBIN DANIELS
SERIE: PERFECT #1 (Autoconclusivi)
EDITORE: HOPE EDIZIONI
TRADUTTORE: FRANCESCA SALIN
PROGETTO GRAFICO: FranLu
GENERE: YOUNG ADULT
PUBBLICAZIONE: 14 GIUGNO 2019

Trama

Cameron Bates (Cam) potrebbe avere quasi tutte le ragazze della Franklin High School… tranne quella che vuole. Sfortunatamente, Bebe sembra essere immune al suo fascino e al suo bell’aspetto, il che può significare due cose: o lei è del tutto ignara dei suoi sentimenti; o non è interessata a lui. E, in quest’ultimo caso, dichiararle il suo amore sarebbe un vero disastro per la loro amicizia.

Bianca Barnes (Bebe) ha un grosso problema: l’universo la odia. Ogni volta che ammette di provare dei sentimenti per un ragazzo, questi finisce per innamorarsi della sua dolce, famosa e bella sorella Beth.

Pur di non avere il cuore spezzato, Bebe si è imposta di non rivelare mai il suo segreto. Nessuno saprà cosa prova per Cam… Mai!

Entrambi non vogliono confessare i propri sentimenti, ma l’universo ha un suo piano.

Quando Bebe verrà corteggiata da un ammiratore segreto, a Cam non resta che farsi avanti. A questo punto lei dovrà scegliere: non correre rischi e accettare le attenzioni dell’ammiratore misterioso o sfidare il destino e tentare la fortuna con il ragazzo che ama?

Recensione

Qual è la combinazione romantica per eccellenza? Semplice, i migliori amici che scoprono di amarsi. Ed è quello che succede nella dolcissima storia scritta da Robin Daniels, “Perfettamente inconsapevole“.

Mi sento di azzardare che Cam e Bee sono la coppia con la C maiuscola, quella per il cui lieto fine tutti tiferanno, e se lo dico io che di romantico ho poco, potete crederci!

Difficile parlarvi di loro senza spoilerare, per cui vi dico solo che sono migliori amici da sempre, di quelli che condividono tutto, anche l’auto e la sorella di lei, di quelli che se pesti un piede a lui lei grida per il dolore: una sintonia perfetta e inviolabile, perfino da loro stessi.

Ma non hanno fatto i conti con il cuore, e quando nella vita di Bianca arrivano, non uno ma due ammiratori, Cam dovrà decidere quale ruolo vuole nella vita di lei.

“Fu il momento in cui il mio mondo si fermò. Il tempo si era bloccato. La stavo fissando e lei mi stava fissando a sua volta, i nostri corpi stretti insieme. Pensai in quel momento che ci fosse della passione nel suo sguardo.”

Cameron, Cam per gli amici, bello, bravo e con un’autostima interstellare, si nasconde dietro a un muro di sicurezza per non farsi fregare dalle ragazze; le sue regole di comportamento maschile (tra cui “mai invitare una ragazza a uscire altrimenti si fa false speranze”) rasentano il ridicolo e fanno sorridere donandogli quell’alone di ingenuità tipico dei maschi adolescenti.

Eppure dietro a quel muro nasconde un’anima fragile tutta da scoprire.

Eppure per me è diventato il principe azzurro per eccellenza.

Impossibile non fare il tifo per lui, impossibile non gridare contro Bee quando non “vede” le cose nella giusta prospettiva, impossibile non sospirare di fronte alle sue fatiche d’amore.

Anche Bianca, Bee per gli amici e Bebe solo per Cam, è un bel personaggio: è una di quelle ragazzine limpide, pulite, che si affaccia alla maturità con l’insicurezza tipica di chi non ha fiducia in sé e non si vede per quello che è davvero.

“Non potrei averglielo detto più chiaramente di così. La ragazza più perfetta del mondo era seduta davanti a me. Le stavo praticamente dicendo che cosa provavo, e lei non aveva afferrato il punto. O non aveva assolutamente alcun sentimento romantico nei miei confronti e stava cercando di dirmi gentilmente di no, o era completamente inconsapevole.”

Il tutto in uno stile scorrevole, leggero, che sa sottolineare i punti salienti e le emozioni trasformando quello che all’apparenza è un semplice, simpatico young-adult, in una emozionante storia d’amore.

Che farà Bee? Sceglierà Cam? Finale scontato? Forse…ma forse no😜

Leggetelo per scoprirlo.

VOTO:

4emezzo

SENSUALITA’:

2

VOTO CAM:

corona5

VOTO BEE:

4

RECENSIONE A CURA DI:

Queen2

EDITING A CURA DI:

Candy2

perfettamente-inconsapevole-banner-2.jpg